BIOMED – 5 in 1 cleanser, First aid eye cream, Beautiful brow

Torno a parlarvi di altri 3 prodotti sempre firmati Biomed, azienda tedesca che produce prodotti per la skin care naturali al 98,9% ed esperta nel settore farmaceutico.

* 5 in 1 Cleanser (90ml) – Prezzo di vendita consigliato: 12.99€


E’ un detergente per il viso che racchiude 5 funzioni in una, la sua funzione è quella di detergere il viso in maniera efficace, rimuovere il make up anche dalla zona oculare. Ha un pH regolato, è indicato per le pelli sensibili grazie alla presenza di olio di avocado che contribuisce a rendere la compatibilità con la pelle ottimale. Ha anche un effetto disintossicante grazie all’estratto di liquirizia ed è idratante grazie alla presenza dell’aloe vera.

Può essere utilizzato sia asciutto ossia applicando una piccola quantità di prodotto su di un dischetto di cotone oppure con acqua applicando direttamente il prodotto sul viso, massaggiando e poi risciacquando con acqua tiepida.

Read More

COSMOPROF BOLOGNA 2016: UN’ESPERIENZA DA RIPETERE

Mi sono presa qualche giorno di “riposo” una volta tornata a casa, riposo fittizio perchè sono stata parecchio impegnata con il lavoro. Quest’anno per la prima volta sono riuscita a partecipare a tutti e 4 i giorni della fiera. Come è andata? E’ stata davvero una bellissima esperienza, anche se non vi nego che la stanchezza l’ultimo giorno stava prendendo il sopravvento. Le cose da vedere, annusare, toccare sono davvero tantissime. Avendo avuto diverso tempo a disposizione, io e le mie compagne d’avventura ci siamo divise padiglioni e stand in modo tale da ottimizzare il tempo. Abbiamo visitato praticamente tutto, compresi i padiglioni di Taiwan, quello cinese e quello coreano. In quello cinese ho fatto gli affari migliori, ho trovato diverse maschere in tessuto ad un prezzo piccolissimo (circa 1€), pennelli di ogni forma e colore dove il più cara costava 3€ e mini pochette a 0.50€ l’una.

Uno dei miei padiglioni preferiti resta senza dubbio il 21N che è il padiglione green, ospita alcune delle mie aziende preferite e lì ho potuto fare la conoscenza di altri brand che mi sono sembrati da subito molto interessanti. Un esempio? In primis senza dubbio Nacomi azienda polacca famosa per i burri corpo che mi ha omaggiato di due prodotti che non vedo l’ora di provare, allo stand era presente anche Angela ossia la loro responsabile marketing, ma anche blogger di Naturangi, a seguire Natura Siberica e Refan che con i loro saponi artigianali mi ha subito conquistata.

Dall’alto a sx: Boho Green, Biofficina Toscana, Refan 

Quest’anno in fiera era presente anche Biofficina Toscana, il loro balsamo concentrato attivo è l’unico in grado di domare la mia folta chioma di capelli. Nella foto potete vederea anche le palette in legno del brand Boho Green che a mio parere sono troppo graziose.

Il padiglione 30 anche è stato uno di quelli che ho visitato in maniera approfondita, ho conosciuto diverse aziende straniere davvero interessanti come Emani, Barrielle e Zoya grazie ad Alberto e alla sua simpatia. Se mi seguite su Facebook avrete sicuramente visto i video o meglio gli stacchetti pubblicitari che Alberto ci ha fatto interpretare!

Dall’altro a sx: Zoya, Emani, Barrielle

Finalmente sono riuscita ad acquistare una delle tanto famose tinte La Splash e ovviamente sono passata da Jeffrey Star che credo sia stato uno degli stand più presi d’assalto. Sinceramente? Ero molto curiosa di poter vedere dal vivo le tanto chiacchierate tinte, ma non mi hanno colpita particolarmente. I colori sono davvero spaziali, Androgyny e Masochist sono senza dubbio meravigliosi, ma la durata mi ha lasciata perplessa. Ovviamente la mia è solo un’opinione a caldo avendoli swatchati sulla mano, ma ho notato che impiegano parecchio ad asciugare e non sono no-transfer anzi passandoci il dito sopra tendono a sbavare. Spero di avere occasione in futuro per provarle meglio e ricredermi.

Swatch tinte Jeffrey Star 

Uno degli stand che non mi faccio mai mancare è quello della Cremerie, il profumo meraviglioso che sentite in tutto il padiglione 16 è “colpa” loro. I loro prodotti hanno un packaging graziosissimo, sono prodotti completamente naturali e poi rivedere Francy – Skinki Fra è sempre un piacere (<3).

La Cremerie

Altra scoperta per me davvero interessante è stata Human + Kind, grazie alla mia amica Simona. Avevo sempre sentito parlare del brand, ma non avevo ancora avuto occasione di provare nulla. Ovviamente ho fatto scorta di pannetti per il viso e ho acquistato il loro detergente che è uno dei loro best product per quanto riguarda la detersione del viso.

Human + Kind

Per me che sono un’amante dei tatuaggi lo stand Tattoo Med ha subito richiamato la mia attenzione, è un’azienda tedesca che si occupa di prodotti per la cura dei tatuaggi, dalla detersione fino alla completa guarigione. Hanno anche una linea di solari apposita per proteggere il tatuaggio dai raggi UV. In concomitanza del Cosmoprof organizzavano ogni giorno una lotteria che permetteva di vincere un tatuaggio che veniva realizzato sul momento. L’ho trovata un’idea davvero carina, ovviamente ho partecipato, ma la fortuna non è stata dalla mia!

Altra scoperta quest’anno sono state le diverse aziende, tra cui Salomon Beard, che proponevano prodotti per la cura della barba, detergenti e oli dai profumi davvero paradisiaci e dal packaging accattivante.

Nel padiglione 22p ho conosciuto Travalo, un’azienda che produce porta profumi ricaricabili. L’idea è davvero geniale soprattutto per chi deve viaggiare in aereo e ha solo il bagaglio a mano.

Travalo

Non ci siamo fatte mancare la visita al mega stand Essence. In questo collage vi mostro alcune delle novità che sono previste per quest’anno.

Essence Cosmetics

Il padiglione 36 ogni anno è una sottospecie di paradiso per i miei occhi, smalti colorati di ogni forma e colore sono sparsi ovunque. Aziende che arrivano da ogni parte del mondo sono disponibili a realizzarvi una manicure sul momento, Eliana – The Brunette Mix si è fatta realizzare da uno dei tecnici Opi una particolare accent nail che ricordava le lacrime di un coccodrillo.
Ovviamente non poteva mancare Paola P, quest’anno le make up artist erano tutte vestite stile anni ’50 in onore della nuova collezione Pin Up lanciata proprio in occasione del Cosmoprof.

Faby, Orly e Opi sono alcune delle mie tappe fisse. Adoro le loro proposte per la stagione estiva.

Orly, Faby, Opi

Quest’anno mi sono resa conto che sono necessari almeno 2 giorni in fiera se volete fare un giro davvero completo, vi consiglierei venerdì e sabato perchè l’afflusso è minore rispetto alla domenica e al lunedì. D’altro canto però gli affari migliori si fanno il lunedì, tante aziende vendono i prodotti a prezzi davvero stracciati perchè non vogliono riportarseli indietro.
Altro consiglio che voglio darvi è di portarvi scarpe assolutamente comode, i km che farete spostandovi da un padiglione all’altro sono parecchi! Noi ne abbiamo fatti più di 30 in 4 giorni. Fondamentale è una borsa comoda e leggera, meglio una tracollina dove riporre portafoglio e macchina fotografica e pochi essenziali. Io avevo una borsa a tracolla, ma molto ingombrante e il risultato è che il secondo giorno la mia povera schiena stava chiedendo già pietà.
Se avete intenzione di soggiornare più giorni vi consiglio di non aspettare gennaio per prenotare, ma muovervi già a settembre, gli alloggi migliori vanno esauriti in un batter d’occhio.

Sul mio account instagram makeupforbreakfast_ potete vedere una carrellata consistente dei vari stand che ho visitato durante il mio soggiorno a Bologna.

L’aspetto più bello del Cosmoprof? Per me è stato senza dubbio quello di poterlo condividere con delle persone fantastiche, persone che conoscevo solamente online, ma che ho potuto incontrare finalmente dal vivo. Quindi grazie a Federica – Federica Di leo, Simona – Mai dire make up, Eliana – The Brunette Mix, Marcello – Marcy85brescia, Laura – Ilmiobeauty e Giulia – J4Giulia.

Mia cara Bologna ci rivediamo il prossimo anno <3

Elli

FIRMOO: Sunglasses

Oggi voglio parlarvi di nuovo di Firmoo, un negozio online che si occupa della vendita di occhiali. Potete trovare una vasta gamma di occhiali da vista e da sole, sia da uomo che da donna. Avevo già avuto modo di provare il loro servizio scegliendo in passato una montatura da vista, questa volta invece ho voluto optare per un modello di occhiali da sole.
La scelta come sempre non è stata facilissima perchè i modelli a disposizione sono davvero moltissimi, così alla fine ho optato per un modello maculato sul marrone e con le lenti a specchio.

Come potete notare dalla foto la sobrietà non è il mio forte (XD). La montatura è molto leggera e per me che sono miope la specchiatura è davvero una manna dal cielo.

Per scegliere al meglio il proprio paio di occhiali, Firmoo fornisce le dimensioni della montatura in modo tale da poterle confrontare con il nostro paio abituale e inoltre cliccando sull’opzione “TRY ON” si ha la possibilità di caricare una propria foto e avere così un’idea di come potrebbe stare sul viso la montatura.

Il servizio di spedizione avviene con corriere ed è abbastanza celere, io ho ricevuto il mio pacco in circa una settimana.

All’interno del pacco, oltre agli occhiali scelti, Firmoo fornisce una bustina morbida, un cacciavite per allentare o avvitare eventualmente le aste e la classica confezione rigida porta occhiali con annesso pannetto per pulire le lenti.

Per quanto riguarda la montatura da vista è possibile richiedere anche le lenti graduate e anti riflesso, ciò di cui avrete bisogno è la prescrizione dell’oculista/ottico e la distanza pupillare.

La mia esperienza è molto positiva, posso dire di essermi trovata bene con il servizio, il sito è di facile consultazione e molto intuitivo. Spesso ci sono delle promozioni che permettono di acquistare gli occhiali gratis pagando solo le spese di spedizioni. Il servizio clienti è molto celere nelle risposte, ovviamente fuso orario permettendo.

Nello specifico gli occhiali da sole che ho scelto mi piacciono molto anche se nonostante avessi confrontato le misure trovo che siano leggermente grandi per il mio viso. Da quando però ho schiarito i capelli trovo che tutto sommato non mi stiano malissimo.

E ora passo la palla a voi, vi piacciono? Sono più eccessiva di Lady Gaga XD? Conoscevate già Firmoo?

Elli

*il prodotto mi è stato inviato a scopo valutativo. Come sempre la mia opinione è sincera e onesta. Non sono stata pagata per scrivere.

COSMOPROF BOLOGNA 2016 – Inizia il countdown

Ho iniziato il mio conto alla rovescia, mancano precisamente 22 giorni alla 49a edizione del Cosmoprof Worldwide Bologna e io non sto più nella pelle. Se siete come me delle appassionate del mondo beauty, sapete certamente di cosa sto parlando. Il Cosmoprof,  è una manifestazione dedicata ai professionisti del settore beauty che vogliono rimanere aggiornati sulle ultime novità e tendenze, che sono alla ricerca di prodotti di alta qualità, realizzati con materie prime selezionate.

Quest’anno si svolgerà dal 18 al 21 marzo nel quartiere fieristico di Bologna. Saranno presenti oltre 2500 aziende di cui il 73% provenienti dall’estero.

I padiglioni sono davvero tantissimi, da quello tutto dedicato alla profumeria a quello green, passando per quello dedicato ai capelli, ecc… L’anno scorso ho fatto una full immersion di un giorno, il sabato, è stato davvero bellissimo ed emozionante. Quest’anno finalmente riuscirò a partecipare a tutti e 4 i giorni insieme a 2 amiche (ciao Fede, ciao Simo). Essendo una fiera davvero grande il mio consiglio è quello di preparare un piano per visitare i vari padiglioni. Sul sito è presente l’elenco degli espositori, l’anno scorso avendo poco tempo a mia disposizione mi ero fatta un piano dettagliato delle diverse aziende che volevo andare a trovare a seconda anche del padiglione in cui erano situate in modo tale da ottimizzare al massimo il tempo a disposizione.

Quest’anno l’orario della fiera è dalle 9.30 alle 18.30 e per una beauty addicted potrete intuire che sia davvero poco! Altro consiglio che mi sento di darvi è di vestirvi comode, scarpe da ginnastica perchè c’è tanto da camminare, borsa leggera e magari anche un trolley dove riporre magari le diverse brochure fornite dalle aziende. Un’altra cosa importantissima e da non dimenticare è la batteria esterna per il cellulare, vi sarà utile se come me fate tantissime foto!

Anche quest’anno ci sarà la Extraordinary Gallery dove potremo trovare le aziende beauty del lusso e i produttori di marchi altamente selezionati. Molte delle aziende presenti sono estere, provenienti dai principali paesi europei, Stati Uniti, Giappone, India, Canada, Tailandia e Corea. Non vedo l’ora di passare da Human + Kind perchè ho sempre sentito parlare molto bene dei loro prodotti, ma non ho ancora avuto modo di guardarli da vicino.

In concomitanza ci sarà anche il Cosmopack, dal 17 al 20 marzo, una manifestazione che è dedicata alle materie prime, alla formulazione dei prodotti, al packaging. Negli ultimi anni abbiamo visto realizzare i prodotti più diversi, dal rossetto, alla cipria, al mascara come lo scorso anno. Per quest’anno il Cosmopack realizzerà “The Cream Factory” un siero dalla texture leggera e setosa che dona luminosità e levigatezza alla pelle.

All’interno della manifestazione si svolgono anche diversi eventi per quanto riguarda il settore hair, la manifestazione On Hair che punta i riflettori sui tagli cult del momento e sui look d’avanguardia. Comprende diverse dimostrazioni live, show e catwalk.

Novità assoluta per quest’anno è il primo Cosmoprof Barber Show organizzato in collaborazione con la
Camera Italiana dell’Acconciatura. La cura della barba oggi sta ricevendo sempre più attenzione, tant’è che i baffi e i tagli retrò tipici del periodo che andava dagli anni ’30 ai ’60 stanno tornando altamente di moda. Lunedì 21 marzo sul palcoscenico di Hair Ring si esibiranno i 4 migliori “barber” che sono stati selezioni da una giuria d’eccellenza.

Altro evento che potrà suscitare l’interesse di molti esperti del settore capelli è l’appuntamento con IoSposa Bridal Hair & Nail Art Inspiration. Il focus sarà sulle nuove tendenze per le spose, per quanto riguarda la scelta dell’acconciatura. Insieme alla scelta del vestito e al make up è uno dei momenti cruciali per ogni sposa. Le proposte sono tra le più diverse, dal raccolto classico al romantico spettinato, dall’acconciatura semplice a quella più complessa, ma al tempo stesso glamour.

***

Dove acquistare i biglietti?

Il mio consiglio è quello di acquistarli assolutamente online, nella sezione biglietteria potete trovare tutte le informazioni su come registrarvi al sito e su quale tipologia di biglietto acquistare. Le opzioni disponibili sono 3:


Biglietto per un giorno di fiera: 26€
Biglietto per due giorni di fiera: 36€
Abbonamento per tutta la durata della fiera: 48€

E’ possibile anche acquistare i biglietti direttamente in fiera, ma il prezzo è notevolmente più alto, 45€ per un giorno, 55€ per due giorni e 65€ per l’abbonamento.

Vi lascio anche il link con l’elenco degli espositori che penso possa tornare molto utile!

E voi quest’anno parteciperete alla fiera? Se si ditemelo perchè mi farebbe piacere incontrarci 🙂

Elli

[REVIEW] P2 – Nails & Hands

Oggi voglio parlarvi di P2, un brand austriaco che si occupa di cosmetici low cost e che da giugno 2015 è disponibile anche nelle nostre Ovs e da Upim. Negli ultimi mesi ho acquistato davvero diversi prodotti della linea Nails & Hands, linea dedicata alla cura delle mani. In Austria e Germania oltre a questa linea possiamo trovarne anche una relativa al make up e ovviamente io non vedo l’ora che venga venduta anche qui da noi.

I prodotti disponibili sono i più diversi:
* trattamento base con oli preziosi e smalti per unghie sane
* smalti base coat e top coat

* trattamenti speciali – prodotti SOS per un rapido soccorso
* make-up unghie

* rinforzanti per unghie, indicati per unghie deboli, fragili e stressate
* accessori – lime, guanti in cotone

* cura delle mani – creme nutrienti e trattamenti specifici per avere mani curate tutto il giorno

* penne per unghie e cuticole

La mia collezione di prodotti P2 è in continua crescita e posso dirvi di essermi trovata benissimo con tutti i prodotti che ho provato fino ad ora. Uno dei miei preferiti è il Quick dry*, si tratta di uno spray che va vaporizzato sulle unghie dopo aver steso lo smalto e che ne permette un’asciugatura davvero rapidissima. Ne ho già comprate 2 confezioni di scorta, adoro cambiare lo smalto molto spesso, ma una cosa che proprio non sopporto è quella di dover aspettare secoli prima che lo smalto sia completamente asciutto. Un altro aspetto che mi spinge a provare sempre nuovi prodotti del brand è anche il prezzo davvero super ridotto, ad esempio gli smalti della linea Last Forever costano poco meno di 2€.

Un altro dei miei prodotti maipiùsenza è la base Calcium gel, si tratta di un trattamento ristrutturante al calcio per unghie fragili e sensibili. E’ stata la mia ancora di salvezza quando ho rimosso il gel alle unghie. Erano in condizioni davvero terribili, molli, infiammate e faticavano anche a crescere. Ho usato questa base per circa 1 mese senza applicare lo smalto e le mie unghie sono rinate, le ha rinforzate molto e ha ridotto parecchio anche lo sfaldamento.

L’Ultra wear è un top coat protettivo che prolunga la tenuta dello smalto, mi piace perchè si stende bene e asciuga velocemente. Mi sono accorta ora di essermi dimenticata di inserirlo nella fotografia di gruppo. Come packaging è uguale a quello degli altri trattamenti specifici.

Altra scoperta super positiva è il Peel – off* base coat, si tratta di una base bianca che mi ricorda molto la colla vinilica (ciao Giovanni Muciaccia XD) e che serve a rimuovere gli smalti più difficili. Se ne applica uno strato sottile sull’unghia e si aspetta finchè il prodotto non diventa trasparente. Dopo si procede con l’applicazione dello smalto. L’aspetto che trovo utile è che per rimuoverlo basta sollevare leggermente un angolo e tirarlo via. La utilizzo di solito quando voglio fare un accent nail con dei glitter oppure con gli smalti che sono più ostici da rimuovere.

Fanno parte della linea P2 anche gli smalti con effetti un pò più particolari come il crisp che all’interno ha delle pagliuzze e dei glitter oppure il sand che ricrea l’ormai famoso effetto sabbia che potete vedere nella foto qui sopra. Nello specifico quello è Pretty* un elegantissimo rosa cipria con all’interno glitter argentati.

Sono molto curiosa di provare gli smalti nude che fanno parte della linea fondotinta, ci sono colori tenui che vanno dal rosa, al pesca o all’albicocca. Sono perfetti per una manicure curata ed elegante.
Come potete notare dalle foto il top coat ultra wear rende lo smalto molto lucido oltre alla sua principale funzione come sigillante.

Ultimamente ho voluto provare anche la base coat Anti split che è indicata per proteggere le unghie dalle scheggiature, è trasparente e più liquida rispetto alla base coat Calcium gel. Inoltre protegge le unghie dall’indebolimento causato dal continuo uso dell’acqua.

P2 ha anche una pagina facebook italiana che vi consiglio di seguire per rimanere aggiornati sulle ultime novità!

Avete già provato i prodotti P2? Quali sono i vostri preferiti?

Elli

* i prodotti indicati mi sono stati inviati gratuitamente dall’azienda, non sono stata pagata per scrivere questo articolo e come sempre ciò che leggete è frutto della mia sincera e onesta opinione.